logoloco - agenzia di comunicazione di Bari - laboratorio (ri)creativo per la grafica pubblicitaria e la comunicazione integrata

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Jason Freeny: l’arte sta dentro

E-mail Stampa PDF

Uno dei giochi preferiti dei bambini è quello di rompere le cose per vedere come sono fatte dentro. Jason Freeny, designer, artista e scenografo americano, ha continuato a fare lo stesso gioco anche da grande, e oggi è famoso più per le sue creazioni anatomiche che per i suoi lavori per MTV. Grazie alla sua eclettica creatività, Jason svela i segreti improbabili dei personaggi della cultura pop contemporanea, dai protagonisti dei cartoni animati a quelli dei videogames.

Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Marzo 2012 16:53
 

logoloco: è di Bari l'agenzia di comunicazione più loca

E-mail Stampa PDF

Nasce a Bari l'agenzia di comunicazione e di grafica più loca della rete! Qualunque siano le vostre esigenze logoloco è la scelta milgiore, e quella più economica. Dalla realizzazione di naming originali alla creazione di loghi memorabili, dalla redazione di testi alla progettazione di allestimenti e di spazi a misura di un business di successo, il laboratorio (ri)creativo per la grafica e la comunicazione integrata garantisce un'approccio professionale con quel tocco di sana follia che ormai è un marchio di fabbrica. brochure, bigliettini da visita, insegne, labeling, packagin, interior design, non perdete tempo altrove, il posto giusto è questo. Il posto giusto è logoloco!

Ultimo aggiornamento Lunedì 19 Marzo 2012 09:28
 

Sembra reale, ma è ultra-reale

E-mail Stampa PDF

Contro la banalizzazione di certe correnti artistiche contemporanee, che a dire il vero di artistico hanno ben poco, si assiste al tentativo di alcuni talentuosi pittori di riportare in auge la tecnica e la perfezione del gesto creativo, un po' come fecero lustri addietro Dante Gabriel Rossetti, Millais e gli altri ragazzacci noti come Preraffaelliti.

Questi stacanovisti del pennello si cimentano nella raffigurazione iperrealistica del mondo, riconsegnando alla pittura la funzione figurativa che la fotografia le aveva giocoforza sottratto. Tra le opere di questa "nuova" frontiera pittorica spiccano i drammatici ritratti fotorealistici di David Kassan (davidkassan.com), i flipper di Charles Bell, scomparso nel 1995, le impressionanti visioni liquide di Alyssa Monks (alyssamonks.com), il tocco retro-vintage di Diego Gravinese (Diegogravinese.com) o le gigantesche costruzioni iperrealistiche di Ron Mueck.

Non c'è nulla da capire, nulla da interpretare, soltanto il gesto, la tecnica, l'invenzione, il genio. In una parola, arte.

Ultimo aggiornamento Sabato 17 Marzo 2012 16:28
 

Un pasticcino stellare

E-mail Stampa PDF

Abbiamo sempre pensato che le armature degli Stormtrooper di Guerre Stellari avessero un aspetto suggestivo, tuttavia non avremmo mai immaginato che per qualcuno potessero risultare addirittura golose. È questo pizzico di sana e geniale follia, il tocco "loco" che  ci piace scovare anche nella rete, che deve aver spinto i tipi di "Oakleafcakes.com" a realizzare un gigantesco cake con le sembianze del mitico soldato intergalattico. Un’apparizione tutta da guardare, e da mangiare, per i fortunati ospiti della Arisia Sci-Fi Convention di Boston tenutasi allo scoccare del 2012. Che la forza sia con voi... e buon appetito!

Ultimo aggiornamento Giovedì 02 Febbraio 2012 17:04
 


Pagina 10 di 11